Servizio privato

Il centro Rifi, seguendo lo stesso percorso di qualità, è in grado di proporre progetti riabilitativi anche al di fuori  dell’accreditamento, con spesa a carico dell’utente.
Il servizio è rivolto alle persone con patologie e parametri di accesso non sufficienti per fruire dell’erogazione gratuita così come stabilito dalla normativa regionale, a quelle che richiedono trattamenti specifici (ginnastica posturale, visita neurologica, ecc.), nonché a quelle che richiedono un intervento immediato che, considerata la notevole richiesta, non è possibile erogare in regime convenzionato. 

I trattamenti erogati in regime privato sono quelli di seguito indicati:
>>
  riabilitazione logopedica;
>>
  riabilitazione motoria / neuro-motoria;
>>
  riabilitazione psico-motoria;
>>
  riabilitazione cognitiva e neuro-psicologica;
>>
  riabilitazione posturale;
>>
  intervento educativo;
>>
  terapia psicologica;
>>
  counseling genitoriale;
>>
  foniatria;
>>
  visite specialistiche di fisiatria, neurologia, neuropsichiatria infantile;
>>
  ortofonia;

Il centro offe la possibilità di fruire di trattamenti di tipo domiciliare per quei pazienti che abbiano difficoltà a raggiungere la nostra sede. 

Il servizio è disponibile per l’intero territorio del Comune di Fiumicino, per la zona di Ostia e per la zona di Roma ovest (Eur, Monteverde, Portuense, Marconi); per zone diverse è necessario prendere contatto con il Centro. 

Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria ai numeri 06.65.23.53706.65.03.64.56 o via e-mail all’indirizzo segreteria@ri-fi.it

Coloro che accedono al servizio privato hanno la possibilità di detrarre la spesa sostenuta nella misura del 19%.

Gli utenti che invece rientrano nelle ipotesi di cui alla legge 104/92 (anche nella fattispecie di cui all'art. 3 comma 1 - handicap lieve) hanno la possibilità di dedurre interamente la spesa per le prestazioni riabilitative.

I minori di anni 18 che rientrano nel disposto della legge 104/92 hanno altresì diritto alla corresponsione dell’indennità mensile di frequenza. Si tratta di un assegno erogato dall'INPS a favore degli invalidi civili minori per aiutare l'inserimento dei ragazzi nelle scuole, nei centri di formazione o di addestramento professionale e nelle strutture educative, riabilitative e terapeutiche accreditate. E' una forma di provvidenza economica istituita dalla legge numero 289 del 1990. L'indennità spetta ai minori di 18 anni, cittadini italiani o dell'Unione europea, residenti in Italia che siano stati riconosciuti come “minore con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni proprie dell'età” o “minore con perdita uditiva superiore a 60 decibel nell'orecchio migliore” e che dispongano di un reddito annuo personale non superiore a 4.408,95 euro. Requisito fondamentale per percepire l’indennità è la frequenza continua o periodica di un centro di riabilitazione convenzionato, di centri di formazione professionale, di centri occupazionali o di scuole di ogni ordine e grado a partire dagli asili nido. Attualmente la misura dell’assegno di frequenza è di € 267,57 mensili.

Per qualsiasi tipo di informazione in ordine alle detrazioni è possibile contattare la segreteria del centro al numero 06.65.23.537 ovvero all’indirizzo segreteria@ri-fi.it


RI-FI s.r.l. | Sede Legale: via G. Moccia, 5 - 00054 Fiumicino (RM) | Sede Operativa: via Valderoa,133 - 00054 Fiumicino (RM) | P.IVA e C.F. 05883941006